Tessuti estivi: gli errori da evitare.

Con il caldo tutti tendiamo a mettere meno strati di vestiti, cercando di mantenere il dress code giusto per ogni evenienza.
Uno degli errori che si compie con il caldo è quello di sbagliare i tessuti, scegliendo capi con tessuti sintetici o pesanti che non fanno traspirare la pelle.
I tessuti estivi,  sono quelli di qualità, con pochi materiali e filamenti sintetici.
Si, può sembrare una cosa da poco, ma scegliere tessuti estivi di qualità vi aiuterà a sentire meno caldo e lasciare traspirare la pelle, sudando quindi di meno.

Il cotone è il tessuto estivo per eccellenza.

Si sposa a tutto, riesce a far traspirare tanto la pelle grazie alle fibre dell’omonima pianta di cotone.
Oltre ad essere comodo è anche uno dei tessuti più diffusi, si riesce a colorare molto facilmente ed infatti è uno dei più utilizzati dai marchi di abbigliamento.

Il lino, il classico tessuto estivo.

Tutti voi avete pensato al lino, effettivamente il lino lascia subito pensare all’estate.
Veniva utilizzato anche nell’Antico Egitto, per arrotolare le mummie e dai romani come tessuto di pregio.
Ha una caratteristica molto particolare, ha quell’aspetto un poco stropicciato che lo rende accattivamente e sbarazzino.
Come tessuto è particolarmente adatto ai periodi estivi perchè assorbe molto l’umidità, facendo traspirare la pelle e quindi diminuendo i cattivi odori.

La seta, il tessuto che conquista!

Indubbiamente, tra i tessuti di maggior pregio c’è la seta, morbida e liscia ed adorata dalle donne o come materiale per gli accessori.
Basti pensare all’eleganza delle pochette da uomo in seta, dei foulard e dei capi d’abbigliamento anche solo con particolare in questo tessuto pregiato.

 

Il fresco lana, il tessuto estivo che non ti aspetti.

Molti solo leggendo la lana hanno storto il naso, l’errore sta proprio qui.
Il fresco lana è un tessuto molto leggero che offre una maggiore traspirazione rispetto al cotone.

E’ un tessuto molto utilizzato per gli outfit business, per gli abiti formali e per viaggiare, la vera rivelazione come tessuto estivo.

Ed ora veniamo ai tessuti da evitare in estate!

Senza ombra di dubbio vanno evitati tutti i  tessuti sintetici, quindi quelli ottenuti tramite lavorazione chimica.
No al poliestere, lycra, raso e jersey.
Perchè?
Semplicemente col caldo si surriscaldano e non fanno traspirare la pelle.
Vogliamo tutti stare freschi e comodi, specialmente con le temperature afose estive.
Ma voi sapete quali sono i cinque errori da evitare in estate nell’abbigliamento maschile?
Anche quelli sono molto importanti e vi aiuteranno ad essere freschi, ma sempre con lo stile giusto.

 

 

Leave a comment