Quando iniziano i saldi invernali 2018: calendario con date e durata

Ecco le date di inizio e fine dei saldi dell’inverno 2018. Si partirà prima dell’Epifania in quasi tutta l’Italia.

Il Natale è alle porte ed è ancora in corso la caccia ai regali da donare a parenti e amici. Una volta archiviate le festività natalizie [VIDEO], proseguiranno ancora gli acquisti perché sarà la volta dei #Saldi invernali. In molti aspetteranno proprio la stagione dei ribassi per fare compere per sé stessi, approfittando di prezzi vantaggiosi. Il calendario di inizio e fine per ciascuna regione d’Italia è già disponibile alla consultazione, perciò noi andremo ad illustrarvelo nel dettaglio, lasciandovi qualche consiglio per non incappare in fregature.

Saldi invernali: quando iniziano per ciascuna regione

Gli amanti dello shopping non vedono l’ora che inizino i saldi invernali.

Dopo settimane di acquisti prettamente rivolti ai regali natalizi [VIDEO], scatterà presto l’ora degli sconti. Così come accaduto negli anni scorsi, sarà poco dopo i festeggiamenti di Capodanno che si potranno fare compere a prezzi convenienti. La data d’inizio sarà quasi per tutte le regioni la medesima. Ufficialmente si partirà venerdì 5 gennaio, alla vigilia dell’Epifania. Il giorno sarà lo stesso da nord a sud, fatta eccezione per Basilicata (martedì 2 gennaio) e Valle d’Aosta (mercoledì 3 gennaio), nonché per la Sicilia, che vedrà partire i saldi dell’inverno solamente sabato 6 gennaio.

Differenti, invece, le date in cui culmineranno. I più fortunati, ossia quelli che potranno usufruire dei ribassi per più tempo, saranno i cittadini della Campania, per i quali si andrà avanti fino al 2 aprile.

Il termine dei saldi sarà fissato al 31 marzo per Friuli, Valle d’Aosta e Veneto, mentre il 15 marzo sarà l’ultimo giorno utile in Sicilia. Il 5 marzo sarà una data che accomunerà molte regioni: Abruzzo, Emilia Romagna, Lombardia, Molise, Sardegna, Toscana e Umbria. Qualche giorno in meno lo avranno gli abitanti di Basilicata e Marche, che avranno tempo da dedicare allo shopping fino all’1 marzo. Avremo poi Calabria, Lazio, Piemonte e Puglia, per le quali si terminerà il 28 febbraio, mentre in Liguria si anticiperà di una decina di giorni (18 febbraio). Infine, tra i meno fortunati, avremo i cittadini del Trentino-Alto Adige, dove il 16 febbraio sarà l’ultimo giorno utile.

Saldi invernali: consigli per gli acquisti

Come accennato in precedenza, bisognerà tenere bene a mente alcune regole per degli acquisti “sicuri”. Innanzitutto è buona abitudine visionare i prezzi antecedenti ai saldi, così da verificarne poi il reale sconto applicato dai commercianti. Per quanto riguarda quei capi ribassati oltre il 50%, invece, bisogna prestare attenzione, perché spesso si tratta di fondi di magazzino delle stagioni passate e non di un capo all’ultima #Moda. Come ultimo consiglio, vi ricordiamo di conservare lo scontrino d’acquisto, perché si potrà sempre effettuare un cambio, al contrario di quanto possano dire certi venditori.

Leave a comment