La camicia: colletti, polsini e vestibilità per scegliere il capo ideale.

La camicia è uno dei capi d’abbigliamento più utilizzato da uomini e donne ogni giorno.
E’ un indumento versatile, può essere sia formale che informale, in base anche al tipo di fantasia scelto.
Banalmente la tinta unita è perfetta in ambiente molto formale, quelle in micro fantasia possono essere sia più formali ma anche casual da utilizzare con un jeans o un bermuda.

Quanti collletti esistono per le camicie?

In realtà ne esistono tanti, ma quelli più utilizzati sono fondamentalmente quattro.

  • Colletto alla Francese, le punte sono molto aperti e verso l’esterno, in genere anche di dimensioni abbastanza pronunciate;
  • Colletto all’Italiana, è abbastanza stretto con le punte chiuse e verso il basso / interno;
  • Mezzo Francese, è una combo dei primi due colletti;
  • Botton down, ha asole e bottoncini sulle punte, che lo fanno stare un pochino più fermo.

E’ da menzionare anche il colletto alla Coreana, che ultimamente è molto apprezzato per gli outfit un poco più casual.
E’ un colletto dall’altezza di 2cm, se lo si usa abbottonato va bene per gli outfit formali, sbottonato è decisamente più casual, per le serate estive.

anche il polsino è importante in una camicia..

Un secondo particolare da notare sono i polsini, devono essere di circa 7 cm e possono essere sia normali, quindi con i bottoni, che per gemelli.
Anche in questo caso le alternative sono tantissime!

  • Polsino smussato, gli angoli sono quindi geometrici;
  • Polsino rotondo, un must per le camicie eleganti, non esistono angoli, si tratta di un polsino rotondo in genere con uno o due bottoni;
  • Polsino dritto, termina con un angolo di 90°, quindi totalmente dritto;
  • Polsino alla francese, il classico doppio polsino e richiede l’utilizzo dei gemelli. E’ estremamente elegante e di sicuro porta l’eleganza della camicia ad un livello successivo;

Esistono tante altre varianti, anche per via della presenza di uno o due bottoni sul polsino stesso.
Indubbiamente il polsino tende ad essere uno dei dettagli più importanti della camicia da uomo.

nEGLI ANNI è CAMBIATA ANCHE LA VESTIBILITà DELLA CAMICIA.

Infine, un cenno va fatto alla vestibilità delle camicie che è molto cambiato negli ultimi anni.
L’evoluzione della vestibilità della camicia si è adattata alle nuove esigenze degli uomini.
Quelle più comuni, anche in questo caso sono tre:

  • Classic fit, la classica camicia con vestibilità comoda, adatta a chi vuole stare comodo senza rinunciare ad una bella camicia;
  • Regular fit, ha una vestibilità un poco più stretta della classic, ma rimane comunque un poco più larga;
  • Slim fit, ha una vestibilità più stretta che si adatta alle forme dell’uomo, con un taglio sfiancato.

Tu di che camicia sei?

Leave a comment